RACCOLTA DIFFERENZIATA A CANEGRATE: DAL 28 SETTEMBRE ENTRANO IN VIGORE IMPORTANTI NOVITA’.

Legnano, 22 settembre 2020 – Da lunedì 28 settembre sul territorio di Canegrate entreranno in vigore alcuni importanti cambiamenti in materia di raccolta differenziata dei rifiuti.

Tali modifiche sono state introdotte con lo scopo di ottimizzare il servizio, sulla base dei comportamenti virtuosi che i cittadini di Canegrate hanno, ormai, adottato da alcuni anni.

L’introduzione della Raccolta Puntuale avvenuta nel giugno 2016 ha, infatti, prodotto una significativa diminuzione della produzione di rifiuti indifferenziati, a favore di quelli destinati al riciclo (plastica, in primis): tanto è vero che, ormai, la maggior parte dei cittadini espone il sacco grigio con il tag con una frequenza inferiore rispetto a quanto pianificato per l’attività di raccolta. Risulta, quindi, razionale, oltre che opportuno, rimodulare l’attività degli operatori impiegati nel servizio di raccolta rifiuti. Ecco perché, dal 28 settembre in poi, i rifiuti indifferenziati saranno raccolti con cadenza quindicinale.

Un discorso a parte merita la raccolta dei pannolini e dei pannoloni: in virtù delle esigenze specifiche di chi li utilizza, gli stessi saranno rimossi una volta a settimana. Inoltre, per entrambe le tipologie di rifiuto, è prevista la dismissione del sacco grigio con il Tag, in favore di un nuovo sacco di colore blu.

  • PANNOLINI - Le famiglie con bambini da 0 a 2 anni che, nel corso del 2020, hanno presentato la domanda come aventi diritto, saranno contattate dall’Ufficio Ambiente del Comune per il ritiro gratuito dei sacchi blu. Tali sacchi andranno utilizzati a partire dal 28 settembre.
  • PANNOLONI- Le famiglie con adulti/anziani portatori di una disabilità certificata dall’ATS dovranno, invece, presentarsi direttamente all’Ufficio Ambiente del Comune per ottenere la fornitura dei sacchi blu, che dovranno utilizzare a partire dal 1° gennaio 2021.

Tra le novità che entreranno in vigore dal 28 settembre, ci sarà anche la raccolta settimanale (e non più quindicinale) della plastica. Tale rifiuto non andrà più conferito alla piattaforma ecologica.

Altri importanti modifiche riguardano i giorni della raccolta (che, appunto, cambieranno) e le zone in cui la città è stata suddivisa: sarà importante esporre i rifiuti nei giorni indicati sul nuovo calendario, in quanto, ad esempio, una via sino ad oggi inserita nella zona rossa potrà, nel frattempo, essere passata alla zona blu. Pertanto, seguendo alla lettera quanto riportato sul calendario si avrà la certezza di esporre correttamente i rifiuti.

Ultima, ma non meno importante, la novità che riguarda la piattaforma ecologica di via Cavalese: la stessa resterà aperta anche la domenica mattina, dalle 8.30 alle 12.00. Sarà chiusa, invece, nella giornata di lunedì.